LA TUTELA DEI DIRITTI UMANI, DELLA PERSONA E DELLE FAMIGLIE PRESSO LA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO

CORSO DI FORMAZIONE
VI MODULI (DALLE ORE 14,30 ALLE 18,30)
DAL 22 MARZO 2017 AL 3 MAGGIO 2017
PRESSO IL CENTRO CONFERENZE SALA DI RIENZO
PIAZZA COLA DI RIENZO 80/a ROMA

Richiesta di informazioni

La Tutela dei Diritti Umani, delle persone e delle famiglie presso la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo

L’obiettivo del corso è unicamente di formare avvocati, praticanti ed operatori del diritto italiani interessati ad approfondire i meccanismi di protezione dei diritti fondamentali previsti dalla Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo (CEDU), con particolare riferimento alla procedura di ricorso individuale presso la Corte di Strasburgo. Il corso ha durata di 6 giorni non consecutivi e coinvolge giuristi nazionali ed internazionali di grande esperienza sul tema, tra i quali Presidente Dott.ssa Melita Cavallo, già Presidente del Tribunale per i Minorenni di Roma; l’Avv. Marina Marino, Presidente dell’Associazione Anthropoi; Dott. Pierpaolo Gori, Magistrato presso la Sezione IV Civile del Tribunale di Milano, già giurista in servizio presso la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo; Dott.ssa Monica Velletti, Magistrato presso la I Sezione – Famiglia del Tribunale di Roma; Prof. Cesare Pitea, docente aggregato di Diritto Internazionale presso l’Università degli Studi di Parma; Avv. Sara Menichetti foro di Roma; Avv. Matteo De Longis foro di Benevento; Avv. Luigi Serino foro di Napoli.

PARTE GENERALE

I – MERCOLEDÌ 22 MARZO 2017

La tutela dei diritti fondamentali nell’ambito del Consiglio d’Europa: la CEDU e la sua Corte. Il rapporto tra il diritto convenzionale ed il diritto interno italiano.

Saluti: Avv. Jacopo Marzetti. Garante per l’infanzia della Regione Lazio

14.30 – 16.00 La tutela dei diritti fondamentali nell’ambito del Consiglio d’Europa: la CEDU e la sua Corte. Avv. Marina Marino del Foro di Roma.

16.00 – 16.15 Pausa

16.15 – 18.30 Il rapporto tra il diritto convenzionale ed il diritto interno italiano. Prof. Cesare Pitea, docente aggregato di Diritto Internazionale presso l’Università degli Studi di Parma.

 

II – MERCOLEDÌ 29 MARZO 2017

Il contraddittorio dinanzi alla Corte di Strasburgo: il ricorso individuale, le condizioni di ricevibilità e la condanna dello Stato convenuto.

14.30 – 16.00 Il contraddittorio dinanzi alla Corte di Strasburgo: il ricorso individuale, le condizioni di ricevibilità. Avv. Matteo De Longis del Foro di Benevento.

16.00 – 16.15 Pausa

16.15 – 18.30 La condanna dello Stato convenuto. Avv. Luigi Serino foro di Napoli.

III – MERCOLEDÌ 5 APRILE 2017

Come presentare un ricorso alla Corte EDU: esercitazione su un caso pratico.

14.30 – 16.00 Come presentare un ricorso alla Corte EDU: tecnica di argomentazione su un caso concreto. Dott. Pierpaolo Gori, Magistrato presso la Sezione IV Civile del Tribunale di Milano, già giurista in servizio presso la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo

16.00 – 16.15 Pausa

16.15 – 18.30 Come presentare un ricorso alla Corte EDU: esercitazione su un caso pratico. Avv. Sara Menichetti del Foro di Roma.

PARTE SPECIALE

IV – MERCOLEDÌ 12 APRILE 2017

La nozione di vita privata e di vita familiare: la giurisprudenza CEDU sull’art. 8 della Convenzione.

14.30 – 16.00 La nozione di vita privata e di vita familiare. Dott.ssa Monica Velletti, Magistrato presso la I Sezione – Famiglia del Tribunale di Roma

16.00 – 16.15 Pausa

16.15 – 18.30 La giurisprudenza CEDU sull’art. 8 della Convenzione.

V – MERCOLEDÌ 26 APRILE 2017

Le adozioni nelle coppie omosessuali alla luce della giurisprudenza CEDU.

14.30 – 16.00 Le adozioni nelle coppie omosessuali alla luce della giurisprudenza CEDU. Presidente Dott.ssa Melita Cavallo, già Presidente del Tribunale per i Minorenni di Roma

16.00 – 16.15 Pausa

16.15 – 18.30 Le adozioni nelle coppie omosessuali nella giurisprudenza CEDU. Avv. Sara Menichetti del Foro di Roma.

VI MERCOLEDÌ 3 MAGGIO 2017

La giurisprudenza della CEDU sulla fecondazione assistita, la GPA e l’adozione.

14.30 – 16.00 La giurisprudenza della CEDU: analisi della sentenza Paradiso Campanelli. Avv. Sara Menichetti del Foro di Roma.

16.00 – 16.15 Pausa

16.15 – 18.30 Esercitazione pratica in gruppi di lavoro paralleli. Avv. Matteo De Longis del Foro di Benevento

Conclusioni e consegna dei certificati di frequenza

Al termine del corso sarà rilasciato ai partecipanti un attestato di frequenza che darà titolo al riconoscimento di n. … crediti formativi da parte del Consiglio Nazionale Forense.

Si tratta pertanto di 6 lezioni di carattere pratico di notevole utilità non solo per la presentazione dei ricorsi alla CEDU , ma anche per l’utilizzo che se ne deve sempre più frequentemente fare nei procedimenti civili e penali nel nostro paese.

Il costo del corso è di €200,00 oltre IVA per quanti si iscrivono entro il 22 febbraio e di €300,00 oltre IVA per quanti si iscriveranno tra il 23 febbraio ed il 10 marzo.

Il versamento della quota dovrà essere effettuato con bonifico bancario sul conto corrente ANTHROPOI e dovrà essere trasmessa via fax o via e mail copia della ricevuta del bonifico all’associazione.

 

Coordinate bancarie:

Banca UNICREDIT filiale: 05340

IBAN: IT02M0200805340000104388657.

 

Si tratta di un corso a numero chiuso, pertanto le iscrizioni verranno chiuse nel caso del raggiungimento del numero previsto per i partecipanti.

 

Autore: Mario Sabatino

Avv. Mario Sabatino WEB: www.sabatino.pro Twitter: www.twitter.com/mariosabatino www.twitter.com/studiosabatino

Un pensiero riguardo “LA TUTELA DEI DIRITTI UMANI, DELLA PERSONA E DELLE FAMIGLIE PRESSO LA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO”

Pubblica un commento